27 aprile 2007

il moralista e il caleidoscopio

Un noto vaticanista mi ha dedicato "con simpatia" questa favola di Carlo Emilio Gadda: “Un moralista volle vedere nel caleidoscopio: ma ne torse il capo ischifito: ‘Oh, oh, oh!’, badava esclamare” (Il primo libro delle favole, Mondadori 1969, p. 19).

Io non ho capito la finale (voi?). Ma "l'ischifo" di fronte alla vista del caleidoscopio è mooolto moralista!

1 commento:

magisamica ha detto...

Caro Simone, grazie per la tua visita e per le tue parole. Sì, dobbiamo sempre parlarci con franchezza. Il fatto è che io non sono quasi mai "sicuro" delle cose che penso, e quindi cerco di considerare con attenzione le cose che dicono gli altri. Nel mio ambiente blogghesco ci sono molti ciellini, verso i quali ho grande simpatia, ma che hanno spesso atteggiamenti e posizioni che mi lasciano molto perplesso. Comunque, io non voglio giudicare nessuno. Sì, teniamoci d'occhio, e grazie ancora.