31 gennaio 2007

(poca) Fede, (poca) Speranza e (poca) Carità

Mi viene un sospetto... non sarà che non sono i Pacs (che p...e!) a mettere in crisi il matrimonio "tradizionale" come si sono affannati a ribadire (in legittimo, ma freddo e leguleio politichese) il cardinal Ruini, il suo segretario mons. Betori e il Papa (con sfumature diverse, che devono far riflettere)? Non sarà che tutta questa gazzarra sul riconoscimento delle coppie di fatto (etero e omo) mette troppo in luce la crisi del matrimonio cristiano "dentro" e quindi "fuori" la Chiesa? E anche la periodica (e sana) crisi delle vocazioni sacerdotali?

Una crisi, sia bene inteso, è un'opportunità, non una condanna. Citando un illustre autore spirituale, p. Silvano Fausti, può essere "occasione" o "tentazione". In ogni caso richiede un affidamento, una prospettiva di futuro non assediata dalla paura perchè non dipende solo da noi, un'adesione reciproca all'amore che Dio ha per noi. Insomma, richiede Fede, Speranza e Carità.
Non sfiducia negli altri (colpevoli dei mali del mondo), non paura dell'assedio e della condizione di minoranza nella società, non freddo cinismo o culturalismo precisino.

Il mondo ha davvero bisogno di bei matrimoni e di belle e sane vocazione religiose e sacerdotali. La mia Chiesa oggi mostra gravi difficoltà a valorizzare e sostenere gli uni (aldilà delle strumentali tirate pubbliche sul "valore della famiglia") e a discernere e amare davvero le altre, senza preoccupazioni dei numeri etc etc.
Perchè non ci occupiamo di questo? Anche la "peccatrice" società dei Pacs ne trarrerebbe bei segni e testimonianze.

Ps. aggiornamento su "Affitto di fiducia": alcune voci autorevoli, pur sottolineando la durezza della provocazione, vi incoraggiano a dare concretezza all'inizoativa. IO MORALISTA sono un po' spaventato, ma pure motivato... accettasi volentieri collaborazione!

1 commento:

VascoBlog ha detto...

Caro Blogger,
non trovando una mail alla quale risponderti,
e volendo proporti un servizio che
probabilmente Ti interesserà,
Ti chiedo di contattarmi a info@vascoblog.com
Ciao