21 marzo 2006

Consigli a prolusione (ruinismi)

Eccolo, è tornato... don Camillo "Burns" Ruini si è appalesato, in tempo in tempo per il prossimo "Faccia (trista) a Faccia (tosta)".

Io, da battezzato, ho capito così dall'ultima "prolusione a profusione" del nostro: Dio è Amore, "noi in politica non ci schieriamo" ma non possiamo votare il centrosinistra... lo so, sono tre cose che non c'entrano niente messe insieme, eppure lui c'è riuscito.

Difesa della vita dall'inizio alla fine e tutela dell'idea tradizionale di famiglia e del suo esplicarsi nella società non sono ovviamente la notizia nelle parole di ieri. Non faccio fatica a riconoscermici. Poi dovremmo magari parlare di tutti i campi in cui allora va applicato il criterio de "la difesa della vita" e capire bene quale "idea di famiglia" si ha in testa quando la si evoca... ma non è questo che mi appassiona al momento.

Eminenza - chiederebbe la Lettizzetto - devo cambiare la stanza al pupo... che dice? La faccio chiara o scura? O ce la posso fare da solo a decidere?

3 commenti:

magister ha detto...

consolati con l'arcivescovo di Los Angeles

"I'VE received a lot of criticism for stating last month that I would instruct the priests of my archdiocese to disobey a proposed law that would subject them, as well as other church and humanitarian workers, to criminal penalties"
"(the law).... would among other things subject to five years in prison anyone who "assists" an undocumented immigrant "to remain in the United States"

il moralista ha detto...

Grazie... la Chiesa non smette mai di darmi speranza.

net_eagle ha detto...

cari giovani non mi sembra abbia detto niente di sconvolgente...mi sembra in linea con la figura che rappresenta. La Difesa della vita è ovvio che abbraccia vari aspetti...ma il significato è uno solo, imprescindibile e credo sia chiaro a tutti. Un saluto a Camillo e a tutti.